Iced Matcha Latte

icedlatteBuongiorno, più o meno…

Tutti noi abbiamo delle giornate in cui il letto ci sembra il nostro migliore amico, non lo lasceremmo neanche per un milione di euro; tuttavia la giornata continua e abbiamo tutti un sacco di cose da fare…

Quindi per dare il giusto via alla giornata, cosa c’è di meglio di una buona e sana scarica di caffeina?

Il Matcha è un tè di origine giapponese, un vero e proprio toccasana per la salute.
É un tè antichissimo, infatti viene coltivato da più di 900 anni in giappone ed è utilizzato nella preparazione del the cerimoniale, se mi seguite anche su Instagram sapete che ne sono completamente dipendente.

Oggi però volevo qualcosa di dolce così, preso in mano il ghiaccio il bollitore il tè e il latte e ho dato via alla creazione!!!

Ingredienti:

Tè Matcha deve essere di ottima qualità mi raccomando, non risparmiate, meglio spendere un po’ di più ma avere un tè di ottima qualità!!
Latte vegetale
Sciroppo d’acero 
Ghiaccio
Acqua

Preparazione:

Come prima cosa mettete il ghiaccio in un bicchiere e  versateci il latte che piano piano si raffredderà, mi raccomando se volete l’effetto bianco sotto e verde sopra il latte non deve superare il livello del ghiaccio.

Nel frattempo che il latte si raffredda preparate il tè Matcha.
Se avete il kit cerimoniale per la preparazione del tè composto da cucchiaino frustino e scodella potete prepararlo così altrimenti potete utilizzare un normalissimo cucchiaino da caffè.

Preparate in una tazza un cucchiaino e mezzo di polvere di matcha e versateci sopra l’acqua a una temperatura di 60° circa. Normalmente i giapponesi portano a bollore l’acqua, poi la lasciano raffreddare fino a quando non raggiunge appunto i 60° circa.

Versate l’acqua sul tè e mescolate energicamente, nella tradizione il tè matcha deve presentare una schiumata verde sulla superficie simile a questa; tante piccole bollicine a creare una schiumata. È molto simile alla cremina del caffè per intenderci.Schiumagiada

Una volta che anche il vostro matcha è pronto non vi resta che unire il matcha al latte ed il gioco è fatto.

Se gradite visto che il tè matcha ha un’alta concentrazione di umami potete dolcificarlo con quello che preferite, io amo utilizzare lo sciroppo d’acero ma anche lo zucchero va benissimo.

Se vi è piaciuto lasciatemi pure un commento per farmelo sapere!!

Stay tuned!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *