Galaxy bowl!!!

Ciao Ragazzi;

Dovete scusarmi per la lunga assenza ma sono stato impegnatissimo con impegni lavorativi e turni impossibili che non mi hanno permesso di aggiornare il blog, tuttavia sono tornato con tantissime novità.

Ho delle nuove ricette da presentarvi e nei prossimi giorni le caricherò.
Ho un nuovo Layout delle foto che forse avete già visto su instagram.

Ma cominciamo subito non voglio perdere tempo!!

Ingredienti:

180g Fiocchi di avena
200ml Latte vegetale
30g Semi di chia
Carbone vegetale q.b.

200 ml Yogurt di cocco
5g Spirulina Blu
5g Pitaya in polvere 

Uniamo tutto in un barattolo di vetro con il tappo a vite.
Shakeriamo forte fino a quando il composto non sarà diventato completamente nero.
Se vedete che tende al grigiastro aggiungete ancora del carbone.
Lasciate riposare il tutto in frigorifero per una notte, in modo che i fiocchi d’avena e i semi di chia assorbano il latte vegetale e si gonfino.

La parte inferiore è la vera forza di questo piatto, da sostegno allo yogurt che andremo a metterci sopra e ha moltissime proprietà nutritive per la nostra salute.
Può sembrare una pallina di catrame ma fidatevi che ha un sapore ottimo.
Se non siete abituati potete aggiungerci dello sciroppo d’acero in modo da rendere tutto più dolce.

Questo composto è molto utile per chi ha bisogno di disintossicarsi, o per chi deve perdere perso.
I Fiocchi d’avena infatti aiutano a sentirsi sazi più facilmente e dopo una bowl così, lo sarete completamente.
I Semi di chia aiutano ad accelerare il metabolismo e fungono anche da collante per la base in modo da riuscire a gustarla con un cucchiaio.
Il carbone vegetale invece è conosciuto fin dall’antichità per le sue proprietà disintossicanti, aiuta a combattere il gonfiore addominale e ha proprietà importanti per il recupero dopo una serata “brava”.

Alla mattina tiriamo fuori il nostro barattolo dal frigorifero e versate il composto in una scodella.
Io personalmente amo le coconut bowl, delle scodelle fatte con il guscio della noce di cocco, secondo me hanno la dimensione giusta non sono ne troppo piccole ne troppo grandi.

Adesso che la nostra base è pronta, possiamo iniziare la decorazione.
Versate il nostro yogurt in 4 bicchierini diversi.

Vanno benissimo 3 bicchierini da chupito e un bicchiere per l’acqua.

Nei tre bicchierini piccolini, aggiungete un cucchiaino di polvere di pitaya rosa, uno di spirulina blu e lasciatene uno bianco.
In quello dell’acqua invece aggiungeteci ancora un po’ di carbone vegetale che sarà il nostro primo strato.

Andiamo a coprire il nostro composto con lo yogurt che sarà diventato di un grigio scuro.
Livelliamolo con l’aiuto di un cucchiaio in modo da rendere la superficie piana.
Prendiamo i 3 bicchierini e con un cucchiaino da te andiamo a versare delle gocce di yogurt colorato sullo strato grigio.

Una volta fatte cadere le gocce, con i rebbi di una forchetta o uno stuzzicadenti, andiamo a creare un vortice di yogurt in modo da rendere l’idea di buco nero.

La nostra galaxy bowl è finita.

Se volete è possibile cospargere la superficie a caso con del miglio soffiato che ricorda un po’ le stelle in lontananza e trovo che la croccantezza sia piacevolissima.

Fatemi sapere nei commenti come è venuto e se vi è piaciuto!!!

Ciao

 

Stay Tuned!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *