Troccoli alla battuta di pomodori secchi

 

Buongiorno ragazzi!!!

Oggi vi voglio donare un pezzo della mia vita.

Nella mia vita e adesso anche nella mia famiglia, 3 cose non possono mai mancare; pomodori secchi, olive taggiasche e capperi.

Questi sono i tre ingredienti a cui non posso proprio fare a meno.
E sono gli ingredienti base di questo piatto.

Questo piatto di pasta mi ricorda a quando ero piccolo e mio padre cucinava la sua famosa arrabbiata.
Lui ci metteva 6 spicchi d’aglio, ma io non azzardo tanto, mi limito a uno solo.

I troccoli per chi non li conoscesse sono un tipo di pasta fresca di origine pugliese.
Sono una sorta di spaghetti quadrati, fatti di semola di grano duro farina 00 e acqua.
Potete farli in casa ma a volte si trovano al supermercato, scegliete quelli che preferite.

Ingredienti:

250g di Troccoli
6/7 Pomodori Secchi sott’olio.
1 tbsp di Capperi sott’aceto
1tbsp di Olive Taggiasche
1 spicchio d’aglio
q.b. Peperoncini Secchi Chipotle

Procedimento:

Iniziamo col tritare l’aglio e metterlo in padella a imbiondire con un filo d’olio e i peperoncini secchi.
Teniamo dei peperoncini per la guarnizione.

Mentre l’aglio va mettiamo l’acqua per i troccoli.

In un mortaio mettiamo i pomodori secchi le olive e i capperi.
Trituriamo tutto fino a creare una battuta molto grossolana.

Buttiamo la battuta in padella e lasciamola andare a fuoco bassissimo fino a quando la pasta non sarà pronta.

Una volta lessata la pasta ALZIAMOLA (non scolatela ALZATELA) e buttiamola in padella.
Facciamola saltare un minuto in padella e il piatto è pronto.

 

Impiattate sul piatto che preferite e date una spolverata di chipotle.
Aggiungeteci sopra due olive taggiasche e tre capperi per guarnizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *