Gyoza

Ciao Ragazzi!!!

Chi non è mai andato dal cinese a mangiare i famosi ravioli cinesi?

Ce ne sono diversi tipi, di carne di gamberi e ovviamente di verdure per noi vegani.
I gyoza invece ci sono solo di carne e la differenza è che sono abbrustoliti in padella prima di cuocerli al vapore e gli dona quel lato bruciacchiato tanto buono.

Io ho deciso di rifarli in chiave vegan!!!
Al posto della carne ho utilizzato della soia disidratata con cui ho fatto il ripieno.

Quindi passiamo subito agli Ingredienti:

Per circa 12 ravioli:

400g Farina 00
180ml di Acqua Calda
400g di Soia Disidratata
Carota
1 Gambo di Sedano
Cipollotto
2tbsp Preparato per Brodo
1tbsp di Olio di Semi
2 tbsp Salsa di soia (shoyu)
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Come prima cosa dobbiamo mettere la soia nel frullatore in modo da renderla più fine.
Non frulliamola troppo, giusto due colpetti in modo da sminuzzare i vari bocconcini in pezzettini più piccoli.

Una volta frullata mettiamola in un contenitore e aggiungiamoci acqua fino a coprirla.

Lasciamola riposare per almeno un paio d’ore e nel frattempo iniziamo a fare la pasta.

In un recipiente, aggiungere la farina e a poco poco l’acqua.
Aggiungete un pizzico di Sale.
Impastate usando le mani fino ad ottenere una pasta bella soda e compatta.

Una volta che tutta la farina si è incorporata e la pasta risulta liscia, fate una pallina e avvolgetela nella carta velina.

Lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti.

Mentre la pasta riposa iniziamo a fare il ripieno.

Tagliamo il Sedano,la Carota e il Cippollotto e facciamo soffriggere in una padella con un po’ di olio.

Aggiungiamoci la Soia scolandola dall’acqua di ammollo, aggiungiamo sale e pepe.
Aggiungiamo il Dado Vegetale e i 2 cucchiai di salsa di soia.

Abbassiamo il fuoco al minimo e copriamo.

Lasciamo cuocere il ripieno per 30/45 minuti avendo cura ogni tanto di girarlo per non farlo bruciare.

Togliamo la pasta dal frigorifero.
Prendiamo un pezzetto piccolo di impasto e andiamo a formare una pallina di circa 5cm di impasto facendola ruotare nei palmi delle mani.
Infariniamola e schiacciamola sul tavolo in modo da creare un dischetto.
Con l’aiuto di un matterello stenderla in modo da avere la pasta più sottile.
Una volta stesa prenderla in mano e riempirla con un cucchiaino e mezzo di ripieno.

Andiamo a chiudere il raviolo schiacciando la pasta insieme.

Ripetiamo fino a quando non abbiamo più pasta.

Una volta che i nostri ravioli sono pronti, andiamo a scaldare un cucchiaio di olio di semi in padella.

Appena l’olio sarà caldo mettiamo dentro i ravioli e lasciamoli abbrustolire su un lato senza girarli.

Dopo 2 o 3 minuti si sarà formata la crosticina, è giunto il momento di aggiungerci un bicchiere d’acqua e chiudere subito con il coperchio.

Questo permetterà ai ravioli di cuocersi al vapore.

Gustateli intingendoli nella salsa di soia o con la salsa sriracha se vi piace il suo gusto deciso, oppure se avete tanta fame sono buonissimi anche così!!!!

Stay Tuned!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *