I semi di chia: proprietà e utilizzi

Buongiorno ragazzi come promesso nel post precedente, oggi vi presento i semi di chia, un vero e proprio superfood proveniente dall’America del sud.

I semi di chia sono i semi di una pianta chiamata Salvia Hispanica.
Gli Aztechi li chiamavano Chian che significava oleoso.

I semi di Chia sono ricchi di fibre, importanti per la digestione e acidi grassi Omega3 importanti per le funzioni celebrali.

Inoltre contengono il 2% di vitamina C, il 42%di Ferro, il63% di Calcio e l’83% di Magnesio oltre a Zinco e Potassio.

Sono ricchi di Aminoacidi e Proteine, quindi ideali per la dieta Vegana.

Combattono i radicali liberi e quindi aiutano a contrastare i segni dell’età.

Sono una grande forte di calcio altamente biodisponibile quindi ottimo per chi ha problemi alle ossa.
Regolano la pressione ela glicemia nel sangue.

Se consumati regolarmente aiutano a regolarizzare la attività intestinale.

Ma adesso vediamo come utilizzare questi semi:

 

Possiamo utilizzarli generalmente in due modi, secchi o in ammollo.

Da secchi possiamo aggiungerli semplicemente ad un’insalata o sopra delle verdure cotte.
Possiamo aggiungerli ai dolci fatti in casa o nei frullati.

Nei frullati, non solo danno energia ma il mix latte vegetale e semi di chia fa si che il frullato si addensi e quindi molto + goloso!!!!!
Se al frullato aggiungiamo frutta abbiamo un ottimo energy drink dolce senza zuccheri aggiunti.

Se prima del pasta prendete un cucchiaino di semi in un bicchiere d’acqua aiuta a contenere la fame in quanto aumenta il senso di sazietà. Utile per chi deve perdere peso.

Inoltre come avrete già visto sul blog potete fare il chia pudding, ammollandoli nel latte vegetale.

Sul blog trovate molte ricette per farlo.

Stay Tuned!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *